Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
fiore margherita

La margherita: uno dei fiori più famosi al mondo

La margherita è un fiore perenne molto diffuso nei prati di tutta Europa, nei terreni incolti e persino sulle strade. I suoi fiori sono dei piccoli capolini che hanno petali compatti e ben saldati tra di loro, si chiudono durante le giornate senza sole e si aprono quando il tempo è bello. I fiori della margherita sono i preferiti di api e farfalle, possono resistere anche alle temperature più impervie e tutti, o quasi, ne apprezzano l’aspetto delicato e l’eleganza innata.

Di margherite ne esistono un’infinita varietà; ci sono quelle con fiore doppio, quelle con fiore semidoppio, ci sono quelle rosa oppure quelle bianche e rosse. Tra le varietà più conosciute c’è la Camilla Ponticelli, un fiore che sboccia da maggio a ottobre nelle zone più fredde e durante tutto l’anno nelle zone che hanno un clima più mite.

C’è poi la Pratolina, una varietà di margherita dalle grandi dimensioni, con petali bianchi e sfumature rosa. La varietà Tasso ha colori doppi di colore bianco, oppure rosso o rosa, mentre la Pomponette è una varietà che ha petali che incurvati che presentano delle pieghe.

I fiori della margherita sono belli da vedere e molto semplici nelle fattezze, ma forse non tutti sanno che possono essere impiegati anche per altri scopi. Per esempio, sapevate che i fiori della margherita appena colti possono essere un valido alleato contro la comparsa dei brufoli? Oppure che i capolini delle margherite possono essere utilizzati per preparare il tè? O che le foglie fresche di margherita si possono tritare e utilizzare per lenire dolori da contusione e quelli da distorsione?

E poi, non dimentichiamoci del linguaggio dei fiori. Tutti i fiori parlano e anche la margherita ha il suo importante significato da trasmettere a chi lo riceve. Questo fiore è collegato alla verità, ma è anche simbolo di innocenza e di purezza, rappresenta la pazienza e l’amore fedele.

Un tempo, le fanciulle raccoglievano le margherite e le sistemavano tra le ciocche dei capelli, a indicare un segreto che tenevano nascosto o un pegno d’amore. Chi riceveva una margherita si vedeva elogiare la sua virtù, riceveva una promessa d’amore oppure custodiva un segreto. Soprattutto se la margherita veniva offerta in pubblico, questo significava che qualcuno avrebbe affidato a quella persona un importante segreto da custodire. Tra innamorati, invece, la margherita è sempre stata simbolo di promessa d’amore.

Le margherite sono fiori forti e si adattano a qualsiasi ambiente, ma il terreno migliore per farle crescere bene è un terreno ricco di compost e sostanze nutritive. Questo fiore ama il sole per molto tempo durante la giornata, ma teme i ristagni d’acqua, e può essere facilmente coltivata in giardino o in vaso.

Basta scegliere il vaso giusto, diciamo uno sufficientemente alto, e con un buon diametro. Sul fondo dovrete disporre un letto di ghiaia, o di argilla, e riempire con del terriccio morbido arricchito da un compost ricco di sostanze nutritive. Perché se è vero che la margherita è un fiore che cresce, quasi, ovunque, per far sì che questo avvenga è necessario che ci siano le condizioni giuste. E il terreno è una di queste!

E, ovviamente, bisogna fare attenzione a funghi e parassiti, perché nemmeno la Margherita ne è immune. Quando la pianta viene colpita da un fungo, purtroppo nella maggior parte dei casi è molto difficile debellarlo perché le alterazioni colpiscono il sistema linfatico. I sintomi, nella margherita, parlano chiaro: la chioma diventa più chiara rispetto al suo colore originale, per poi diventare del tutto grigia, la crescita rallenta e la pianta diventa secca.

Questo e tanto altro è quello che c’è da sapere per coltivare la margherita. Se siete fortunati la vedrete spuntare nel vostro prato senza che abbiate fatto nulla, ma in caso contrario se volete circondarvi di questi fiori dovrete coltivarla da soli. E per farlo, bisogna sapere tutto su coltivazione, esposizione, annaffiatura e cura.

Guida Giardino è un portale per tutti, principianti ed esperti del giardinaggio, che vi aiuta a districarvi nell’affollata giungla di fiori e piante che si possono coltivare in vaso oppure direttamente in giardino. E la margherita è uno di questi! Sul portale troverete consigli, rubriche e approfondimenti per coltivare al meglio i vostri fiori e per prendervene cura al meglio!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.